Un questionario di SEMPLICE E VELOCE compilazione che:

  • ti permetterà di conoscere gratuitamente da quale livello di Rating di Legalità parte la tua Società.
  • ci permetterà di comprendere quali strumenti ha già in possesso la tua azienda per OTTENERE, AUMENTARE O RINNOVARE il Rating di Legalità

In questo modo potrai:

  1. Conoscere da quale livello di Rating parti
  2. Decidere quale livello di Rating vuoi raggiungere 
  3. Organizzarti meglio per ottenere, aumentare o rinnovare il tuo Rating

 

E non solo…

alla fine del questionario otterrai un preventivo personalizzato per il livello di Rating di Legalità che desideri ottenere.

Una volta compilato il questionario, riceverai una mail con il preventivo dedicato alla tua Società per ottenere, aumentare o rinnovare il Rating al livello che hai scelto.

Dati generali

Ragione sociale *
Forma giuridica (es. srl, sas, spa, etc.) *
Indirizzo sede (via, città, n. civico e CAP) *
Numero dipendenti *
Fatturato (ultimo anno disponibile) *
N. sedi in Italia *
N. sedi all'estero (se presenti) *
Email *
Numero di telefono *
Persona di contatto *
L'impresa aderisce a una Associazione di Categoria? *   No
Se sì, quale? *

Requisiti aggiuntivi

L'impresa ha aderito al Protocollo di legalità sottoscritto dal Ministero dell'Interno e da Confindustria e dalla Alleanza delle Cooperative, rispettivamente in data 10 maggio 2010 e in data 14 novembre?*   No
L'impresa ha aderito a Protocolli sottoscritti a livello locale dalle Prefetture e dalle associazioni di categoria (es. Protocolli inerenti la legalità)?*   No
L'impresa utilizza sistemi di tracciabilità dei pagamenti (es. bonifico, carta di credito aziendale, ecc) anche per somme di importi inferiori rispetto a quelli fissati dalla legge (3.000 euro)? *   No
Se ha risposto “SI”, l'impresa si è dotata di una procedura apposita scritta (es. procedura per la gestione del contante in riferimento alla cassa aziendale che illustra i diversi passaggi delle operazioni di incasso e pagamento eseguiti dall'azienda) che possa documentare la risposta?   No
L'impresa è in possesso di un Modello Organizzativo ai sensi del d.lgs. n. 231/2001 o di Modelli di gestione del rischio similari, redatti in conformità a standard riconosciuti nazionali o internazionali? *   No
L'impresa è in possesso delle seguenti certificazioni o strumenti, oppure aderisce ai seguenti standard/linee guida/indici/progetti?
Certificazione di qualità ISO 9001 *   No
Certificazione etica SA8000 *   No
Standard di responsabilità Sociale ISO 26000 *   No
Certificazione ambientale ISO14001, EMAS, ECOLABEL *   No
Certificazione per la sicurezza OHSAS 18001 *   No
Bilancio Sociale/di sostenibilità *   No
Linee Guida OCSE *   No
Principi del Global Compact *   No
Dichiarazione tripartita dell'ILO (International Labour Organization) sui diritti dei lavoratori *   No
Presenza in indici etici (es. Dow Jones Sustainability Index, FTSE4Goods, altro) *   No

Altro? *   No
Se sì, specificare
L'impresa è iscritta ad una White List (elenchi di fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativi di infiltrazione mafiosa istituiti ai sensi delle vigenti disposizioni di legge)? *   No
Se ha risposto “NO”, l'impresa svolge una attività che rientra in questi settori?
Trasporto di materiali a discarica per conto di terzi   No
Trasporto, anche transfrontaliero, e smaltimento di rifiuti per conto di terzi   No
Estrazione, fornitura e trasporto di terra e materiali inerti   No
Confezionamento, fornitura e trasporto di calcestruzzo e di bitume   No
Noli a freddo di macchinari   No
Fornitura di ferro lavorato   No
Noli a caldo   No
Autotrasporti per conto di terzi   No
Guardiania dei cantieri   No
L'impresa ha aderito a Codici Etici di autoregolamentazione adottati dalle associazioni di categoria (i Codici Etici di autoregolamentazione sono documenti che contengono un insieme di valori e modalità di comportamento nei confronti dei principali portatori di interesse delle Associazioni di Categoria che i dipendenti e collaboratori di tali associazioni sono chiamati a rispettare)? *   No
L'impresa è in possesso di un proprio Codice Etico? *   No
L'impresa ha previsto clausole di mediazione, quando non obbligatorie per legge, nei contratti tra imprese e consumatori per la risoluzione di controversie? *   No
L'impresa ha adottato protocolli tra associazioni di consumatori e associazioni di imprese per l'attuazione delle conciliazioni paritetiche (tali protocolli sono particolari modelli di Conciliazione, sottoscritti da aziende che hanno migliaia di clienti e che prevedono la formazione di una Commissione di Conciliazione alla quale fanno parte due conciliatori: uno nominato dalle Associazione dei consumatori e uno dalle imprese)? *   No
L'impresa ha adottato modelli organizzativi di prevenzione e di contrasto della corruzione (ad esempio redatto ai sensi della legge 190/2012, Iso 31000 o 37001)? *   No
L'impresa ha denunciato all'autorità giudiziaria o alle forze di polizia taluno dei reati previsti dal Regolamento inerente al Rating di Legalità (principalmente reati di stampo mafioso), commessi a danno dell'imprenditore o dei propri familiari e collaboratori e a seguito di tale denuncia è stata esercitata azione penale in relazione ai fatti di reato denunciati? *   No
Desidero ricevere un preventivo per (barrare, se si desidera, anche più di una casella):  Attuale livello rating di legalità in possesso dell'azienda Livello 2 stelle Livello 3 stelle
Eventuali note aggiuntive che ritenete opportuno comunicarci:
Per ogni chiarimento in merito al presente questionario inviare una mail a: rating-legalita@bilanciarsi.it.
Autorizzo il trattamento dei miei dati al fine di dare seguito alla mia richiesta. Tutti i dati e le informazioni richieste saranno trattati nel rispetto delle normative vigenti sulla privacy. In conformità a quanto previsto dalla legge n. 196 del 2003, i dati che ci verranno in seguito comunicati saranno utilizzati esclusivamente per una valutazione dell'attuale punteggio del Rating di Legalità. Tali dati saranno conservati in parte su archivi cartacei ed in parte su archivi elettronici, nel rispetto delle misure di sicurezza previste dalla suddetta legge, e non saranno divulgati all’esterno salvo che a persone, organi ed enti che esercitano le funzioni di vigilanza sulla nostra società.