skip to Main Content

A Confindustria Piacenza seminario sul Rating di legalità

Caratteristiche, opportunità e implicazioni per le imprese, questo è il titolo del seminario organizzato da Confindustria Piacenza nella giornata del 31 maggio p.v. a partire dalle ore 16.30.
L’incontro, che si terrà presso la Sala Convegni di Confindustria, sarà un’occasione per ragionare delle caratteristiche del Rating, ma anche per valutare le opportunità che questo strumento innovativo concede alle imprese che lo richiedono.
Il Rating di Legalità esiste dal 2013 e, nel corso del tempo, oltre 2.000 imprese in tutta Italia ne hanno fatto richiesta.
Le richieste sono aumentate esponenzialmente fra la fine del 2015 e l’inizio del 2016, tanto che l’Autorità Antitrust, deputata all’attribuzione del Rating di Legalità, ha rilevato un aumento esponenziale delle richieste da parte delle aziende proprio nei primi 4 mesi del 2016.
La forte adesione a questo strumento indica che le imprese non si limitano solo a tenere in considerazione i contributi previsti a norma di legge, ma attribuiscono importanza anche al fattore reputazionale: il Rating di Legalità migliora l’immagine e la credibilità dell’azienda con risvolti positivi in termini di visibilità sia sul mercato, specialmente estero, sia nei confronti dei partner commerciali e dei consumatori.
La possibilità di incrementare le opportunità di fare business, la migliore trasparenza sul mercato e un rafforzamento dell’immagine sul territorio di appartenenza, sono in grado di garantire all’azienda ritorni anche di tipo economico.
Allo stesso tempo, lo strumento è stato incluso nel nuovo Codice degli appalti, quale criterio utile all’istituzione di un sistema reputazionale teso a valutare l’effettiva capacità tecnico-organizzativa sulla base di parametri oggettivi e criteri di qualità, efficienza e professionalizzazione dei partecipanti alle gare.
È chiaro, dunque, che la riforma del Codice degli Appalti e la spendibilità a norma di legge nei rapporti con le PA e gli istituti di credito arricchiscono il corredo delle organizzazioni virtuose.
Il seminario costituisce quindi un momento per ragionare di questi sviluppi e prevede la partecipazione, oltre che degli specialisti di Eurocons, anche del Prefetto di Piacenza, dott.ssa Anna Palombi, e del Direttore Ufficio Rating di Legalità in seno all’AGCM – Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, dott.ssa Francesca Romana Ferri.
E’ possibile prendere visione del Programma in PDF  e richiedere informazioni o confermare la propria adesione rivolgendosi a: ratti@confindustria.pc.it – tel. 0523450411

Back To Top

Ti richiamiamo!


Inserisci il tuo nome e il tuo numero di telefono, ti chiameremo il prima possibile!