skip to Main Content

Rating di Legalità: criterio premiale per la riqualificazione di aree di crisi industriale

Il Ministero dello Sviluppo Economico introduce il Rating di Legalità come criterio premiale per la selezione di quelle imprese che richiedono agevolazioni finalizzate alla riqualificazione delle aree di crisi industriali.


Lo specifica la Circolare del 16 aprile 2018, n. 178136 del Ministero dello Sviluppo Economico, Direzione Generale per gli Incentivi alle imprese, recante “Agevolazioni ex lege 181/89 e successive modifiche ed integrazioni. Criteri di selezione delle operazioni cofinanziate dal Programma operativo nazionale Imprese e competitività 2014 2020 FESR.

La circolare fornisce indicazioni in ordine alle condizioni di utilizzo e ai criteri di valutazione delle domande di agevolazione per le quali è previsto il cofinanziamento con le risorse dell’Asse III del PON IC
Più in particolare i finanziamenti riguardano programmi di investimento produttivo, ivi compresi quelli finalizzati:

  • al miglioramento della sostenibilità ambientale dei processi produttivi e, a eventuale completamento,
  • all’innovazione dell’organizzazione, riguardanti unità produttive ubicate in territori caratterizzati da situazioni di crisi industriale

I programmi di investimento possono riguardare le seguenti attività economiche:
– estrazione di minerali da cave e miniere;
– attività manifatturiere;
– produzione di energia,
– attività dei servizi alle imprese;
– attività turistiche.
Tra i criteri di valutazione, il Rating di Legalità rientra nel capitolo dedicato alla “qualità della proposta progettuale”, come criterio premiale
Altri elementi di valutazione della qualità della proposta progettuale sono:
– fattibilità tecnica del programma degli investimenti;
– fattibilità e sostenibilità economica e finanziaria del progetto imprenditoriale;
– potenzialità del mercato di riferimento, vantaggio competitivo dell’iniziativa proposta e relative strategie di marketing;
– programma occupazionale previsto dal progetto imprenditoriale;
– cantierabilità;
– riguardare unità produttive ubicate nei territori dei Comuni ricadenti nelle aree di crisi industriale complessa o non complessa.
Maggiori e più dettagliate informazioni al link: http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/94-normativa/circolari,-note,-direttive-e-atti-di-indirizzo/2038015-circolare-direttoriale-16-aprile-2018-n-178136-agevolazioni-legge-n-181-89-criteri-di-selezione-delle-operazioni-cofinanziate-dal-pon-i-c-2014-2020
Al prossimo articolo!
Andrea Casadei
Desideri ottenere o aumentare il Rating di Legalità?

==> FAI IL NOSTRO TEST GRATUITO PER CONOSCERE IL TUO LIVELLO DI RATING

Back To Top

Ti richiamiamo!


Inserisci il tuo nome e il tuo numero di telefono, ti chiameremo il prima possibile!